Spada all’eoliana

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 fette di pesce spada di circa 270 grammi
  • una cipolla di Tropea
  • 2 gambi di sedano
  • una manciata generosa di olive verdi polpose
  • una abbondante manciata di capperi di Salina
  • una manciata di cucunci eoliani
  • 300 grammi di pomodorini a pennula tipici dell’arcipelago eoliano
  • olio quanto basta (link)
  • sale e pepe quanto basta
  • crostini di pane

Preparazione:

Sminuzzate finemente la cipolla di tropea e, dopo averle ben sciacquate, tagliate in tocchetti le coste di sedano. Quindi snocciolate le olive verdi, riducetele in piccoli pezzi, dissalate i capperi di Salina e sciacquate e tagliate i pomodorini.

In una pentola dal rivestimento antiaderente versate dell’olio evo e poi adagiatevi la cipolla e il sedano tagliuzzati. Procedete alla cottura aggiungendo, di tanto in tanto, dell’acqua calda. Quando la cipolla e il sedano si saranno ammorbiditi, introducete in padella anche i capperi di Salina, le olive verdi e i pomodorini e fate cuocere a fiamma media per circa venti minuti. Trascorso questo tempo potete finalmente aggiungere al sughetto le fette di pesce spada, che si cuocerà all’incirca in un quarto d’ora.

A fine cottura aggiustate di sale, spolverizzate con del pepe nero e impiattate servendo il pesce con dei crostini di pane caldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *