Biscotti regina siciliani: un eccellenza friabile e croccante (ricetta e informazioni)

I Biscotti regina siciliani detti anche “Reginelle” o biscotti al sesamo siciliani sono dei biscotti tradizionali tipici conosciuti anche come “viscotti nciminati” o “viscotta ca giuggiulena”. Una ricetta antica, originaria della città di Palermo, che da secoli soddisfa i palati più esigenti e resta nel cuore dei siciliani lontani dalla loro terra.

L’impasto dei biscotti regina siciliani, come quello di molti dolci tipici, contiene strutto e questo conferisce a questi biscotti la friabilità e la croccantezza che li contraddistingue. Sono biscotti croccanti e deliziosi  ricoperti con semi di sesamo tostati. Sono ottimi da consumare per la colazione o per la merenda, accompagnati con latte, tè o caffè, ma anche da servire come fine pasto, magari con un bicchierino di Marsala. I biscotti regina siciliani sono diffusi in tutta la Sicilia con piccole differenze nella ricetta originaria.

Questi biscotti al sesamo siciliani sono protagonisti dei cesti, cannistri, che si preparano in occasione della festa dei Morti, il due novembre, inoltre i biscotti regina al sesamo  sono tra i preferiti del commissario Montalbano! Vuoi provarli? Preparali è facile! Scopriamo insieme come si fanno i biscotti regina:

Biscotti regina al sesamo ricetta:

Ingredienti per 12 persone

  • 500Farina 00
  • 165Strutto
  • 165Zucchero
  • q.b. Aroma all’arancia (1/2 cucchiaino marmellata mandarini)
  • 30Uova (mezzo)
  • 80 ml Acqua
  • 1Vaniglia
  • 2Ammoniaca per dolci
  • 2Sale
  • 200Semi di sesamo
Procedimento:
Unite la farina allo strutto, quindi incorporate bene strofinando tra le dita, infine aggiungete lo zucchero, la vaniglia, il sale e fate la fontana. Sciogliete l’ammoniaca per dolci nell’acqua. Poi seguite i seguenti passaggi:
  • in una ciotolina sbattete l’uovo e prelevate la quantità indicata;
  • versate l’uovo al centro della fontana, quindi aggiungete la marmellata (o l’aroma) e infine l’acqua dove avete sciolto l’ammoniaca;
  • impastate incorporando bene tutti gli ingredienti;
  • fate una palla e lasciate riposare l’impasto un’oretta in frigo coperto da pellicola;
  • Trascorso il tempo di riposo tirate l’impasto fuori dal frigorifero.

Ricavate tanti filoncini di pasta della grandezza di un mignolo, sia di grossezza che di lunghezza, in forno infatti cresceranno parecchio. Accendete il forno a 180 °C.

Sistemate il sesamo in un vassoio  e inumiditelo con due o tre cucchiai d’acqua finché non risulta ben imbevuto. Prima di infornare i biscotti al sesamo siciliani, rotolate i biscotti nel sesamo cercando di rivestirli completamente, quindi sistemateli nella teglia leggermente distanziati. Infornate a 180 °C per circa 20 minuti, fino a quando avranno raggiunto una bella doratura. Sfornate e lasciate raffreddare completamente, potrete gustare i biscotti regina al sesamo in qualsiasi momento della giornata!

Altri biscotti regina tipici siciliani del periodo che va dalla commemorazione dei morti a Natale sono quelli catanesi ricoperti di glassa al limone che non vanno confusi con le Reginelle al sesamo di cui abbiamo appena visto la ricetta.

Se invece di preparare i biscotti regina siciliani preferisci acquistarle già pronte le trovi nel nostro shop, sotto la voce reginelle. Consigli: conserva le Reginelle in un contenitore ermetico e si manterranno croccanti per almeno 10 giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *